Radio Vimercate / Rv

RADIO VIMERCATE

radio vimercate

Emittente di Vimercate (allora provincia di Milano, oggi provincia di Monza/Brianza) nacque il 30 marzo 1975, giorno di Pasqua, con prove tecniche di trasmissione con apparecchiature messe a disposizione dai fratelli Nebel, nel cui negozio  si ritrovarono tre amici vimercatesi: Ferruccio Cassanmagnago, Pietro Castiglioni e Giorgio Galbiati. Il 31 marzo vennero mandati in onda tre brani musicali, il primo fu Hurricane di Bob Dylan annunciato da Giorgio Galbiati. L’emittente irradia i suoi programmi dai 96,500 MHz. i primi sponsor sono gli stessi fratelli Nebel e Luciano Bengalia che all’epoca aveva un ‘officina meccanica e successivamente un’attività di vendita auto.  La prima sede è in una soffitta. Pochi mesi dopo l’emittente venne rilevata da Felice Colombo (futuro Presidente del Milan) e dalla famiglia Gianni con Bruno Gianni, imprenditori edili di Vimercate, la fratelli Colombo di Bellusco si occupava invece di materie plastiche. I nuovi titolari danno all’emittente un’impronta professionale, trasferiscono la sede in un sontuoso palazzo di tre piani nel centro di Vimercate e chiamano a collaborare con l’emittente Pinuccio Del Menico, poi all’Ansa, a Nova Radio e a Telenova. “Fino a quel momento avevo lavorato nell’ufficio acquisti di un’azienda, conoscevo i Colombo e quando mi proposero di fare radio ci pensai. Allora era un’incognito, non era mica come un posto in banca. Colombo e Gianni cambiarono denominazione all’emittente vimercatese che trasformarono in Errevi Radio. Io iniziai a fare il dj e a condurre programmi musicali, successivamente feci anche le radiocronache del Monza calcio, questa esperienza durò fino al 1980 quando passai a Novaradio.”

Fra i collaboratori ricordiamo anche Nevio Sala che conduceva un programma di poesie (Eugenio Montale, Pablo Neruda, Salvatore Quasimodo, Jacques Prevert ecc.), le trasmissioni sportive, i programmi di dediche, giochi a quiz e La voce della notte condotta da Cesare Cadeo. Da una sua costola nascerà l’emittente televisiva Video Brianza.   Successivamente l’emittente sarà rilevata dall’imprenditore Giuseppe Magnani, proprietario di una catena di supermercati. L’emittente chiude i battenti a seguito della legge Mammì. Alla fine del 2020 Roberto Gianni, figlio di uno dei fondatori, raccogliendo l’eredità del padre, dichiara di voler far rinascere l’emittente come web radio.

Chi avesse ricordi e notizie scriva a storiradiotv@tiscali.it

LE RADIO DELLA PROVINCIA DI MILANO

ALTRE RADIO DELLA REGIONE LOMBARDIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...