Radio Barbara

RADIO BARBARA

Radio Barbara nacque a Pordenone il 30 maggio 1975 per iniziativa di Michele Bragatto, la sua prima sede era in via del Troy a Pordenone. Il fondatore Michele Bragatto ci ha spiegato le origini della denominazione: “Il  14   febbraio  1975 mia figlia Barbara aveva due anni meno quindici giorni, purtroppo l’ho persa in un tragico incidente di ascensore, di lei mi restavano ricordi e il suo nome, per me di più non c’era, cosi per aiutarmi a vivere , inventai prima la radio poi la televisione e da subito gli diedi il nome di Barbara”.  Radio Barbara proponeva programmi prevalentemente musicali, “andavano in onda dei ragazzi  con appuntamenti fissi giornalieri, che trasmettevano autonomamente,  decidendo i contenuti della loro ora di trasmissione – ricorda il fondatore Bragatto che aggiunge: “senza censura di sorta, ognuno esprimeva le propie idee con calore. In radio c erano ragazzi di destra—centro—sinistra—socialconfusi grazie alla loro giovane età—tutti conoscevano i limiti, dettati dal buon gusto—tra di loro vivaci discussioni, mai  sfociate in nulla di più.  Ricordo trasmissioni fatte con il pubblico, attraverso il telefono, per 20 minuti la gente telefonava in diretta votando un brano musicale, i 10 brani più richiesti venivano fatti ascoltare, il tutto in una bolgia indescrivibile, che rendeva invasati pubblico,   dj , e le spalle del dj, – due ragazze e un ragazzo—Il programma su con la vita la domenica mattina andava  in radio e in televisione, ogni intervenuto attraverso il telefono, raccontava la sua storia del momento, a volte pene d amore.   A volte auguri per il compleanno ecc ecc- chi conduceva la trasmissione era Francesco Rosset  che era anche un venditore di pubblicità della RTB.  Tutti i giovani che anno lavorato in radio erano volontari non retribuiti, che avevano un lavoro oltre la radio, la radio costituiva per loro una autentica passione—il genere musicale trasmesso era il più vasto immaginabile.” L’area di copertura dell’emittente erano il Friuli e il Veneto; ma l’emittente si sentiva bene anche fino a Bologna e ad Ancona, in Slovenia e in Croazia.

Fino al 1980 alcune trasmissioni in onda in radio venivano trasmesse dalla seconda televisione, Barbarella: ad esempio Zia Barbara la cartomante e Su con la vita. Dalla televisione i ragazzi erano cresciuti e non c’era stato  ricambio, anche se i sindacati non approvavano quel volontariato. Fra gli altri programmi cult 25 x 45, un programma di 25 minuti nel corso del quale bisognava indovinare alcuni 45 giri.  I momenti più belli della radio – ricorda sempre Bragatto – sono stati tanti i più caratterizzati dalla solidarietà verso chi soffriva, posso citare una richiesta da parte dell’ospedale cittadino  di donatori che potessero in quel momento offre  sangue di tipo molto raro, era in gioco la vita di un essere umano, – in quella occasione,  ed in altre tutto si è risolto con successo, grazie alla richiesta di aiuto lanciata dalla radio.  Un ricordo particolare  una ragazzina di 15 anni, a causa di un tumore gli avevano amputato una gamba, lei desiderava una chitarra, lo aveva detto in una trasmissione di Radio Barbara, per noi tutti è stato bello, ed emozionante provvedere,  quel giorno stesso.    Gli ospiti famosi in radio furono Claudio Villa, Pupo, Renato Zero, Lorenzo Pilat ed altri.

Negli anni ’80 Radio Barbara cambiò completamente la sua essenza e si trasformò fu trasformata in una sorta di regia computerizzata che trasmetteva musica musica e notiziari flash.    Radio Barbara terminò le sue trasmissioni nella primavera del 1985.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...