Radio Padova

RADIO PADOVA

di Massimo Emanuelli

RADIO PADOVA 2017

Radio Padova nasce nel settembre 1975 quando quattro amici poco più che ventenni con la comune passione per la musica e l’elettronica decidono di ispirarsi all’esperienza di Radio Milano International, il primo nome è infatti Radio Padova International. Con pochi soldi acquistano un trasmettitore e un’antenna trasformando la mansarda di uno dei quattro nella prima sede della radio. Gli esordi sono uguali a quelli di altre radio pionieristiche: dediche, giochini telefonici, tanto entusiasmo. Radio Padova è la seconda emittente patavina (la prima fu R.T.R. fondata da Paolo Masiero e Giorgio Pinton il 15 settembre 1975). A dire il vero però lo spontaneismo dura poco poichè uno di quei ragazzi si chiama Giorgio Galante e vuole fare le cose in grande (sarà il fondatore di TelePadova),  Così Alberto Mazzocco, un altro dei fondatori, attuale editore dell’emittente, ha ricordato gli esordi: “Galante ed io partimmo per andare a trovare alla Fiera di Milano Rino Borra, fondatore di Radio Milano International. Ci facemmo raccontare tutto. E a settembre Radio Padova cominciò a trasmettere dalla mansarda di Galante in via Tiepolo 65, sui 102,850: con un piccolo aggiustamento, ancora oggi la nostra frequenza è 103,800″. Ad aiutare Galante e Mazzocco vi è il radioamatore Franco Carpicicchio. Il 17 ottobre 1976 il giornalista Gianni Trivellato, effettua  una quasi diretta dell’incontro Triestina – Padova su Radio Padova Fm 102.850 MHz (nata nel settembre 1975). Trivellato, ricorderà l’evento – una vera e propria pirateria – su “Padova Oggi” in questi termini: “(…) rammento benissimo come, grazie ad un manipolo di volenterosi ragazzotti, fui in grado di trasmettere quasi in diretta una partitissima tra Triestina e Padova, allora militanti nel campionato di serie C. Erano anni in cui ad un giornalista professionista, quale io ero, era severamente vietato frequentare le prime stazioni radio private, considerate opera, a livello di informazione, di poco scrupolosi dilettanti. Così rischiando una severa reprimenda a livello di giornale (Il Piccolo di Trieste) e una altrettanto severa censura da parte dell’Ordine, decisi di dare corso all’avventura di una trasmissione dallo stadio Grezar di Trieste (il Nereo Rocco non era ancora stato costruito anche perchè il “paron” era ancora…vivo e allenava il Milan). Assieme ad un collaboratore mi sistemai nell’angolo più elevato delle gradinate, da dove era possibile calare con un sistema di funicelle la cassettina che nel frattempo avevo registrato con il primo quarto d’ora di cronaca. Agguantata la cassettina un altro collaboratore in moto si recava velocemente nella sede della radio dove veniva messa in onda, “ipotecando” una diretta. Nel frattempo io registravo la seconda cassetta con la cronaca della partita. Si procedeva così a rotazione lungo l’arco dei due tempi, quindi tre registrazioni e tre invii nel primo tempo, e altrettanti nel secondo. Dalla sede di Trieste, via telefono, la cronaca (in realtà differita di circa un quarto d’ora) era trasmessa ad una radio privata di Padova. Insomma una sorta di vero e proprio ”battesimo”, un’anteprima indubbiamente pionieristica ma molto apprezzata soprattutto (mi dissero) dai tifosi nostrani. Oggi questo mio racconto farà sobbalzare i più giovani, sorridere quelli di mezza età, e strappare qualche lacrimuccia ai più anziani”.

Fra i primi programmi cult di Radio Padova quello di dediche a richiesta condotto da Sandy B. Già nel 1976 Radio Padova è fra le radio più votate nell’ambito del concorso UNA RADIO PER LO SPORT indetto dal GUERIN SPORTIVO, nel 1977 da una costola dell’emittente radiofonica nasce TelePadova. Il 17 ottobre 1976 il giornalista Gianni Trivellato effettua una diretta dell’incontro di calcio Triestina-Padova, è la prima di una lunga serie. Nel 1978 la radio è nuovamente segnalata nell’ambito di un concorso fra le migliori emittenti italiane indetto da Tv Sorrisi e Canzoni allora diretto dal nostro Gigi Vesigna. Un dj storico dell’emittente è Frank the Voice (al secolo Claudio Faggin) recentemente scomparso.  Negli anni ’80 Radio Padova allarga il proprio bacino d’utenza, ed è ricevibile in tutto il Veneto e in buona parte del Nord Est.  Dalla prima sede in via S.Pellegrino 53, l”emittente si trasferisce nella più moderna sede di via Tiepolo 65.  Nel 1990 Radio Padova RADIO PADOVAfesteggia i suoi primi 15 anni di vita con una grande manifestazione e con una campagna pubblicitari sui maggiori giornali specializzati.    Negli anni l’emittente ha mantenuto intatta, pur rinnovandola al cambiamento dei tempi, la formula che l’ha fatta l’emittente numero uno della provincia. Le voci dell’emittente sono: Claudia Valentini, Ma Duprè, Barry Mason, Alberto Martin, Paolo Mursia, Simonetta Nardi, Fuxy, Alvaro Gardella, Nino Carollo, Domy Grande, Luca Pagan, Fabio Natale, Ugo Garba, Serenella Salomoni, Michele Galeazzo,Alvaro Gradella, Lucio Mazzi. Daniel.  Fra i programmi segnalati dai nostri lettori che ascoltano Radio Padova: lo show mattutino DICONO FRA NOI condotto da Barry Mason, con notizie, attualità, opinioni e interventi di ospiti ed esperti che aiutano gli ascoltatori a risolvere i problemi più disparati;  DATA BASE (le grandi hits del passato), VIVA VOCE con Simonetta Nardi, in onda dalle 9 alle 12; e un programma condotto da Francesco Fusaro (Fuxy) è il vicedirettore, in onda dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 15,40, programma condotto in coppia con Moreno Morelli, inviato di STRISCIA LA NOTIZIA, un incontro con il pubblico per scoprire le opinioni della gente in merito ai temi diversi e alle notizie più strane dall’Italia e dal mondo. Oltre ai programmi musicali l’emittente propone anche un gr e Radio Padova Sport (Stefano Pittarello), La sede attuale di Radio Padova è in via Venezuela 15 a Padova, il 14 settembre 2007 Radio Padova presenterà Reset, il nuovo spettacolo di Beppe Grillo, una serata con il comico genovese nella splendida cornice del Castello d’Este.  Nel settembre 2015 Radio Padova ha festeggiato i suoi primi quarant’anni di vita con un mega evento a Villa Barbieri.  Direttore artistico dell’emittente è Paolo Mursia, gli speaker oggi in onda sono: Nino Carollo, Simone Tanardi, Fabio Contin, Max Duprè, Domy Grande, Simonetta Nardi, Fabio Natale, Giovanni Marangoni, Alberto Martin, Barry Mason, Claudia Valentini, Luca Pagan.  Il 28 febbraio 2019 Radio Padova viene rilevata dal gruppo di Radio Company che già possedeva il 50%,

Radio Padova entra a far parte del gruppo che è proprietario di Radio Company, Radio Ottanta, Easy Network, Radio Company Easy a Radio Valbelluna.

Dal mese di settembre 2019 direttore di Radio Padova (e di Easy Network è Luca Lazzari)

ALTRE RADIO DELLA REGIONE VENETO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...