Radio Antenna Campana / Radio Nola City / Radio San Paolino

RADIO NOLA CITY

L’emittente nasce nel febbraio 1971, quasi per gioco, a Nola (la città natale di Giordano Bruno) in provincia di Napoli, per iniziativa di Tony Napolitano, con il nome di Radio Onde San Paolino, ad aiutare questo pioniere c’è il tecnico Capezzuto e qualche amico. L’emittente irradia trasmissioni sperimentali per quattro ore al giorno in onde medie sui 1000 mhz utilizzando come strumentazione musicale solo alcune carabattole. La prima sede di Radio Onde San Paolino è una cantina infestata dai topi, il nome deriva dal Santo Patrono di Nola. 

ll tecnico ha solo una piastra, un vecchio registratore e un microfono da pochi soldi. Il trasmettitore fu fatto con vecchie pezzi dell’aereonautica, quando ci fu la visita degli ispettori del Ministero delle Poste nessuno si accorse di niente perchè il trasmettitore stava in un frigorifero, sul soffitto di un palazzo alto quattro piani.

Alla fine del 1973, archiviata l’immagine di radio pirata, l’emittente passa dalle onde medie alla modulazione di frequenza sui 98,500 mhz e assume la denominazione di Radio Nola City imponendosi l’obiettivo di coniugare fantasia e regole precise. L’esordio con il nuovo nome si ha in occasione della Festa dei Gigli, con musica folklorica nolana e canzoni napoletane.

Nel 1973 Radio San Paolino assume la denominazione di Radio City Nola, il tecnico Capezzuto fa in modo che l’emittente inizia a trasmettere dalle 7 del mattino alle 20 di sera, il fenomeno di Radio Nola Uno, che di li a poco si chiamerà Radio Nola City, si è ormai affermato: gli speaker vengono fermati quando camminano per strada. Nel 1976 i collaboratori sono più di trenta, le frequenze sono 88,200; 99,750 e 100,200 mhz.  Da Radio Nola City si sono formano grandi speaker, oggi nelle migliori radio locali e nazionali e in televisione.  Negli studi dell’emittente sono stati ospitati i migliori artisti italiani e stranieri.

TONY E NIK CELENTANO;  TONY E MASSIMO RANIERI; TONY E VANNA BROSIO

Negli anni ’80 e ’90 l’emittente organizza diverse edizioni della Befanissima per i bambini, presepi, festival della canzone. Nel 1991 vengono festeggiati i vent’anni della nascita dell’emittente: da Radio Onde San Paolino, a Radio Nola Uno a Radio Nola City, la stampa locale dedica ampio spazio alle celebrazioni. Viene inaugurata la nuova sede in via Nicola De Lucia, a due passi da Piazza Duomo. 

Nel 1993, dopo vent’anni di radio, con l’entrata in vigore della legge Mammì, ci fu un incidente di percorso. Radio Nola City perde le storiche frequenze e compra quelle di Radio Antenna Campana. 

Oggi l’emittente continua ad esistere con la denominazione di Radio Antenna Campana. Irradia i suoi programmi dai 90,200; 93,700 e 103,150 MHz. per l’intera Campania. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...