Play Radio

PLAY RADIO

play radio - LOGO

L’emittente nasce nel 2002 dalla ceneri della vecchia Radio Italia Network sede a Milano in via Richard 1.  Play Radio si affida all’esperienza dell’art director Varvello e di Luca Viscardi. Di proprietà del gruppo Rcs l’emittente trasmette le maggiori hit del momento unite a molti programmi di informazione a cura del CORRIERE DELLA SERA e LA GAZZETTA DELLO SPORT. Lavorano, fra gli altri, a Play Radio: Manuela Doriani, Emilio Levi, Marco Biondi, Petra Loreggian  e Flavia Cercato. Trasmetteva le migliori hit del  momento, unite a molti programmi d’informazione con la collaborazione esclusiva del Corriere della Sera e de La Gazzetta dello Sport. Il direttore dei programmi della radio era Luca Viscardi, il direttore editoriale è stato Dario Baudini nel primo anno, Nicola Assetta nel secondo. La programmazione musicale veniva curata da Alex Benedetti, Alex Molla e Marco Bastianon. Tra le voci più importanti: Manuela Doriani, Marco Biondi, Flavia Cercato, Giorgio Ginex, Simone Maggio. Nel palinsesto di Play Radio vi erano programmi di Tommaso Labranca, Ambra Angiolini, Fabio Canino e Massimo Caputi. In palinsesto anche: La Giada, Petra Loreggian, Lorenzo Campagnari, Valeria Sgarella, Salvio Cianciabella, Stefano Gallarini, Simona Volta, Fabrizio Sironi, ed Emilio Levi. Fra gli autori dei programmi Alex Peroni, Laura Buffa, Giacomo Brunoro, Mauro De Marco, Francesca Bertani, Matteo Bianchi, Fabrizio Gaias, Federica Salvia, Vittoria Mussini. Il responsabile tecnico della radio era Marco Viglione, i tecnici/registi erano Nico Carminati, Luigi Speciale, Andrea Bonsanto e Pier Filippo Colombi. Responsabile dell’alta frequenza Flavio Morana.

L’ascolto medio dell’emittente è di circa 500.000 contatti quotidiani, ma Play Radio conta di aumentare il numero dei propri ascoltatori, per questo nel 2006 ingaggia Alex Peroni, ex direttore e conduttore di Radio 105 e Rtl 102,5, Massimo Caputi e Mauro De Marco conducono FAIR PLAY. Fra gli altri programmi ARRIVANO LE FEMMINE condotto da Giada e da Ambra Angiolini, PASO DOBLE condotto da Viscardi e Tommaso Labranca.

La radio fu lanciata con attività di marketing innovative e una campagna pubblicitaria molto aggressiva destinata purtroppo a non avere i risultati sperati. Il crollo verticale degli ascolti infatti ha convinto RCS Broadcast ad un cambio editoriale radicale con il passaggio a Virgin Radio. Le trasmissioni ufficiali di Play Radio sono terminate il 30 giugno alle ore 20, ma brani musicali con spazi pubblicitari di Play Radio sono andati in onda fino all’11 luglio, quando è partito ufficialmente il conto alla rovescia per l’inizio delle trasmissioni di Virgin Radio; ciò è accaduto in quanto al momento della cessazione dei contratti dei dipendenti di Play Radio, non era ancora pronta ad iniziare le trasmissioni, e perciò hanno dovuto trasmettere 10 giorni di programmazione musicale usando i liner di Play Radio, uniti a quelli indicanti la transizione fra le due emittenti radiofoniche. I 10 giorni di programmazione musicale sono stati usati anche come test di trasmissione da parte di Virgin Radio, specialmente nei due giorni precedenti il lancio ufficiale dell’emittente.

Play Radio  non decolla e alla fine del mese di dicembre 2006 viene ceduta alla Finelco, la holding del gruppo Hazan. Nasce Virgin Radio.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...