Radio San Lazzaro

radio san lazzaroNata nel 1978, a San Lazzaro di Savena, per volontà di un gruppo di ragazzi, studenti alle superiori, iniziò le sue trasmissioni dalla cantina di uno dei suoi fondatori. Pochi watts ma tanta passione (tra i fondatori si ricordano Sandro Di Fuccia, Gabriele e Daniele Rossi, Severino Pellegrino ed un paio di altri). La cantina cominciò ad andare stretta e nel corso del 1979 Radio San Lazzaro trovò la sua sede in via Zucchi al n.ro 5. L’aiuto di Radio Logica Imola per quanto riguardava le apparecchiature di trasmissione si rivelò fondamentale. Nella nuova sede, in cui gli spazi erano decenti, i fondatori, a cui si aggiunsero il sottoscritto ed altri ragazzi, iniziarono la vera e propria costruzione della sala tramissione, della sala registrazione, dell’ufficio e un piccolo salotto di attesa. tutto self made con autofinanziamento. Fu costruito il ripetitore (sempre atofinanziato e autocostruito) al “passo della Badessa” nelle colline sopra Ozzano Emilia a 50 metri dal ripetitore dell’allora X Radio. Dal settembre 1979 la radio iniziò a avere trasmissioni regolari che in certi periodi coprivano in diretta le 24 ore grazie al contributo volontario di studenti universitari che coprivano la fascia notturna. Nel corso del 1980, periodo di massima espansione del segnale che viaggiava sui 104,4 mhz, la radio oltre coprire interamente San Larzzaro, veniva ascoltata con buon segnale nei quartieri San Donato, Savena e ovviamente nei comuni di Ozzano, Budrio e zone limitrofe. L’offerta musicale spaziava in tutti i generi dal folk al pop al rock alla disco. La raccolta pubblicitaria, prevalentemente nel comune di San Lazzaro, consentiva a malapena di pareggiare il conto delle spese ma erano più i periodi in cui si doveva mettere mano al portafoglio che quelli in cui non lo si faceva. Alcune vicissitudini legate al fatto che molti ragazzi si dovettero assentare per il servizio militare, legate a problemi tecnici relativi a trasmettitori autocostruiti, e al nascere di altre radio che con potenze molto superiori spesso coprivano il nostro segnale, nel corso del 1981 venne presa la decisione a malincuore di interrompere un’avventura entusiasmante, costruttiva ed intelligente posta in essere da un gruppo di minorenni o poco più che maggiorenni che ha avuto la volontà e la passione per l’etere.

Sandro Di Fuccia. 

 

ALTRE RADIO DELLA REGIONE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...