Radio Venere

radio venereRadio Venere nasce nel 1987 in via Berchet 10 a Corsano (Lecce) per iniziativa di Gino Greco (ex Radio Pirata) e Antonio Russo. Oggi è sempre in onda. Trasmette solo musica italiana per buona parte della regione su diverse frequenze tra cui le più importanti 87.700 e 91.700 MHz. Trasmette Radio Peter Pan. Così ricorda Greco gli esordi: “Nel 1987 io e il mio socio Antonio Russo con un’altra persona poi uscita dalla compagine, ci siamo procurati una sede, un tavolino, le attrezzature ed ecco nata Radio Venere. Un amico ha portato l’antenna, uno il trasmettitore, uno la piastra, io i dischi; abbiamo messo tutto insieme e abbiamo iniziato a trasmettere e a raccogliere la pubblicità. I primi soldi li abbiamo impiegati per la strumentazione, per acquisire frequenze, allargare il sistema di ponti, trasmettitori e ricevitori e abbiamo visto che riuscivamo produrre qualcosa di buono. Grazie al supporto tecnico di Russo (che è anche il nostro speaker), al lavoro di Oronzo Bleve, il responsabile commerciale, e Sabrina Campanile, la “regina” del nostro palinsesto musicale, dall’87 ad oggi siamo cresciuti con continuità, raggiungendo i circa 45mila ascolti giornalieri e i 180mila settimanali. Nei primi anni programmavamo di tutto, soprattutto musica internazionale. C’erano diverse fasce a seconda dei generi. Poi radio venere musica italianaabbiamo fatto un esperimento: una piccola antenna e un secondo canale, Venere Italia, che trasmetteva solo musica italiana. In proporzione arrivavano più telefonate per Venere Italia che per Radio Venere. Allora abbiamo deciso di puntare sulla musica italiana, offrendo però una rappresentazione completa, attenta a tutti i gusti e generi, dai cantautori alla tradizione melodica, da San Remo agli interpreti più giovani e sperimentali. Prima era libera e incosciente. Oggi più incasellata perchè dominata dal mercato: si trasmette la musica che porta gli ascoltatori. Prima si sperimentava. Era il tempo del rock e, poi, della disco music. Noi mandavamo i Pink Floid, i Led Zeppelin, i Genesis, mentre Radio Rai trasmetteva, solo in determinate fasce orarie, le canzonette di Umberto Tozzi o Umberto Balsamo. All’epoca mi è capitato di fare programmi di tutti i tipi: sulla musica classica, sulle erbe, sugli oroscopi e anche programmi comici, sulla scia di “Alto gradimento” di Arbore e Boncompagni, una pietra miliare. Oggi la tecnologia ci apre grandi opportunità. Radio Venere è stata la prima nel Salento a usare la regia automatica: noi diamo gli input e le priorità al computer che fa tutto da solo, mandando in onda, con la supervisione di Sabrina, le canzoni. Prima c’era il DJ che, a seconda del suo stato d’animo e del suo gusto, sceglieva i brani. Abbiamo forse perso qualcosa il esuberanza, ma la radio di oggi consente accostamenti che prima erano impensabili. Nel 2004, poi, è nata Radio Peter Pan, con l’obiettivo di ampliare a quel 40% degli ascoltatori che preferiva la musica straniera, la nostra offerta di palinsesto musicale variegato, composto da vari generi, di nicchia o commerciali. Nella seconda emittente, ci sentiamo di aver raggiunto il nostro progetto di anarchia organizzata. Per tutte queste decisioni ci ha aiutato molto il nostro sito internet (www.radiovenerenet.it), che ci ha aperto definitivamente al mondo esterno. Noi puntiamo soprattutto sulla buona musica (anche con spazi interattivi come “Temporale”), ma abbiamo anche alcune trasmissioni molto apprezzate: l’agenda salentina, le news locali curate dalla redazione, la trasmissione sportiva curata da Bruno Conte e la pagina finanziaria di Pino Greco”.

ALTRE RADIO DELLA REGIONE PUGLIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...