Radio Flash Torino

RADIO FLASH
RADIO FLASH TORINO: emittente fondata nell’autunno 1976 da Francesco Carboncini e Giorgio Visciglia, propone musica rock, cultura giovanile e informazione, irradiava dai 97,700 MHz., nel 1977 Visciglia esce dalla proprietà. Nel settembre 1977 Radio Flash viene rilevata dal Pci torinese e collegata a Video Flash. Deus ex machina dell’operazione fu Luciano Casadei della Federazione torinese del Pci che lascia comunque alla direzione di Radio Flash Carboncini, Casadei trasferisce la sede a Palazzo Carignano presso il circolo culturale giovanile Giame  Pintor.  Casadei oltre a gestire concerti per il Festival de L’Unità fonda la società Radio Staff Management attraverso la quale promuove i concerti di Lucio Dalla, Francesco De Gregori (luglio 1979), Bob Marley (giugno 1980), dei Dire Straits (luglio 1981), Rolling Stones (luglio 1982) e grandi eventi che si svolgono allo stadio comunale di Torino, tutti collegati con la radio. Iniziano la loro attività a Radio Flash giornalisti che successivamente approderanno a testate nazionali: Daniele Abbattista e Dario Celli (poi n Rai,) Paolo Griseri e Guido Andruetto ( poi a Repubblica), Marco Masciaga (Il Sole 24 ore). Fra i conduttori Mixo (poi a Raistereouno e a Radio Capital), Renato Stiglia, Alberto Campo, Marco Basso (poi a Raistereouno), Sergio Ricciardone (ora al timone di ” Club To Club”) e Fabrizio Vespa (direttore artistico al Forte di Exilles), nel settore commerciale ha lavorato Giorgio Gianotto (poi nei ranghi dirigenziali di Treccani), Chef Kumalè (che proprio su Radio Flash ha iniziato la sua carriera da “gastronomade”),  il compianto Gigi Restagno, Mao, Giorgio Valletta e Paolo Ferrari.  Nel 1984 nella proprietà di Radio Flash entra anche Giulio Muttoni, reduce dalla direzione dell’Arci e in seguito titolare di Set Up – gestore del Big Club, la mecca del nightclubbing metropolitano; fu l’apogeo e il principio della fine di quella fase, conclusa dall’acrimonioso divorzio fra i contraenti: a Muttoni e Carboncini rimase la discoteca e Casadei si tenne la radio. All’inizio degli anni ’90 Radio Flash cambia sede trasferendosi al parco della Colletta, nel 1998 vi è un cambio di proprietà e un nuova trasloco (questa volta in via Viotti). Ha inizio la prima crisi della radio: molti componenti dello staff non essendo regolarmente pagati lasciano l’emittente. Nuovo trasloco in via Bossli all’inzio del nuovo millennio ed ulteriore ridimensionamento della radio, che, nonostante ciò, sopravvive ancora per quasi un ventennio.  Dopo avere tentato di affiliarsi al circuito Popolare Network, Radio Flash chiude i battenti nel luglio 2019 cedendo le sue frequenze a Radio Manila.

ALTRE RADIO DELLA REGIONE PIEMONTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...