Ringo

RINGORocco Maurizio Anaclerio, così si chiama all’anagrafe, nasce a Paderno Dugnano il 25 febbraio 1959.   Fra il 1977 e il 1978 ha una breve esperienza in radio, nei primi anni ’80 passa un anno e mezzo a Londra ad imparare l’inglese, a fare il punk: “mi mantenevo lavando i bicchieri nei pub e facevo il parrucchiere. Tornato in Italia ho cominciato a lavorare nelle discoteche: al Si O Si, la prima discoteca punk e new wave italiana. Mettevo i Sex Pistols, B52, gli Ultravox, i Ramones, in un periodo, il 1979, in cui le radio erano un po’ troppo bombardate dal funky e dalla disco. Nel 1981 sono partito per Los Angeles, e, affascinato dai primi dischi break dance ci sono rimasto cinque anni e mezzo, lavoravo in una discoteca che si chiamava Ritz Club sulla Sunset Boulevard, e giocavo a pallone al Santa Monica College”.
Nel 1990 esordisce a Rock Fm, lavora quindi a Radio One O One, protagonista insieme a Massimo Braccialarghe di varie trasmissioni.
Nel 1993 passa a Radio 105 dove presenta fra l’altro DISCO LANCIO, rimane a questa emittente fino al 1999, quando passa a Rtl 102,5 dove conduce un programma sul rock, lavorando anche per l’emittente satellitare del gruppo, Hit Channel. Nel 2002 torna a 101 per condurre, dal lunedì al venerdì, la fascia oraria dalle 14,00 alle 15,00, poi passa a Radio 105,
Ringo gestisce a Milano, insieme con alcuni soci, una discoteca famosa in tutto il mondo: l’Hollywood: “ho portato la novità del rap in radio – sostiene Ringo – come avevo portato il rock nelle discoteche di Milano”. La musica rap che trasmette Ringo piace molto anche a Paolo Maldini, terzino del Milan e della Nazionale, che ha deciso di vestire i panni del dj per proporla agli ascoltatori di Radio 105 in CODICE RAP.
Non è solo musica che Ringo cerca di trasmettere quando fa un programma in radio: “cerco di dare un sacco di energia, tanta energia. Non si può far radio solo per rompere le scatole con la pubblicità, con le parole. La radio è un momento di comunicazione e in questi ultimi anni mi ha insegnato a conoscere molte persone perché sono in contatto con loro. In discoteca – conclude Ringo – tutti sono sempre euforici, perché sono li per divertirsi. In radio, invece, c’è gente che mi chiama dall’ospedale o dalla stanza di casa per dirmi: Ringo, sai che la tua voce mi mette allegria? E questo mi fa stare veramente bene”
Nel 2004 Ringo torna a Radio 105 con il programma Ringo 4 President. Partecipa quindi a L’ISOLA DEI FAMOSI
Nel 2006 Ringo conduce SNAPARAZZI, format in onda sulla tv satellitare Axl (canale dell’offerta Sky) e REVOLVER. Sempre nel 2006 presenta il cd ITALIAN WAVERS, compare nel film VITA SMERALDA di Gerry Calà, e conduce su Italia1 ON THE ROAD. Ringo viene nominato direttore artistico di Virgin Radio e conduce anche su Virgin Television, nel 2018 ha condotto su Italia1 DRIVE UP.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...